martedì 6 maggio 2008

torcetti


altra ricetta tipica piemontese (della val di Lanzo).c'è anche la versione valdostana di Saint Vincent.

sono nati come dolci a base di pasta di pane, passati nello zucchero o nel miele e preparati nei forni comuni a legna dei paesi ove, un tempo, tutte le famiglie vi cuocevano il pane.
Generalmente, si cuocevano sulla bocca del forno in attesa che questo fosse sufficientemente caldo per infornare il pane.
Con il passare del tempo il prodotto subì una trasformazione: da grossi bastoncini di pane dolce, dal 1800 in poi, divenne un vero prodotto di pasticceria secca.
ingredienti
  • 500 gr. di farina
  • 300 gr. di zucchero
  • 300 gr. di burro ammorbidito
  • 10 tuorli d'uovo
  • 1 dl. di latte
  • un pizzico di sale
procedura
  • preriscaldare il forno a 200°C
  • mescolare assieme la farina,lo zucchero e il pizzico di sale con il burro ammorbidito
  • aggiungere i tuorli e il latte e continuare a impastare fino ad ottenere un compostolisio e discretamente morbido
  • con il mattarello stendere la sfoglia sottile mezzo cm.
  • tagliare delle strisce larghe quasi un cm. e lunghe una decina e chiuderle a forma di cuore
  • infornare su di una placca imburrata e cuocere in forno per 10 minuti
Questi dolci sono molto secchi e quindi è molto meglio mangiarli accompagnati da dello zabaglione

2 commenti:

NIGHTFAIRY ha detto...

I torcetti, che buoni!non ho mai provato a farli, ho sempre pensato fossero troppo difficili!grazie per la ricetta :)

Anicestellato... ha detto...

Sono approdata da te seguendo la scia del bloggatore che ha postato questi splendidi torcetti che la mia mamma amava, complimenti per il blog, a presto